Comune di Celle Ligure
Provincia di Savona
Orari SUE
Lunedì
10.00 - 13.00-
Martedì
10.00 - 13.00-
Mercoledì
10.00 - 13.00-
Giovedì
10.00 - 13.0014.30 - 17.30
Venerdì
8.30 - 13.30-
Sabato
10.00 - 13.00-
Orari SUAP
Lunedì
10.00 - 13.00-
Martedì
10.00 - 13.00-
Mercoledì
10.00 - 13.00-
Giovedì
10.00 - 13.0014.30 - 17.30
Venerdì
8.30 - 13.30-
Sabato
10.00 - 13.00-
Riferimenti Ente
Comune di Celle Ligure
Via S. Boagno, 11
17015 - Celle Ligure (SV)
Telefono
019.99801
Fax
019.993599

Panoramica sportello SUAP




Notizie
28/04/2021
COME INOLTRARE GLI INTERVENTI EDILIZI RELATIVI AD ATTIVITA’ PRODUTTIVE


Le comunicazioni di inizio lavori asseverata (CILA) o le segnalazioni certificate di inizio attività (SCIA) ai sensi del d.lgs. 222/2016 o gli altri provvedimenti previsti da normative statali o regionali, per la realizzazione degli interventi edilizi relativi ad attività Produttive, devono essere presentate allo SUAP ai sensi degli articoli 7 e 10 della L.R. 10/2012

SOLO In questi casi vengono messi a disposizione nella sezione Modulistica SUAP, i modelli di CILA-SCIA-PDC-Paesaggistica ordinaria/semplificata – Autorizzazione Vincolo idrogeologico, da allegare alla pratica SUAP con la documentazione tecnica necessaria, ed inoltrare attraverso il portale.

 

PRATICHE SUAP – Diritti di segreteria/istruttoria

SOLO nel caso in cui venga inoltrata una pratica commerciale contenente l’istanza edilizia produttiva, i diritti di segreteria/istruttoria verranno richiesti dall’ufficio competente una volta presa in carico l’istanza.

In fase di presentazione non verrà richiesto di allegare nessuna quietanza.


Notizie
23/08/2021
CILA SUPERBONUS

Come noto il Dipartimento della Funzione Pubblica ha approvato il  modello di CILA-Superbonus 110% (CILAS), necessario per gli interventi di cui all'art. 119 del Decreto Rilancio che non prevedono la demolizione e ricostruzione dell'edificio.

Il Decreto Rilancio prevede una nuova "comunicazione" denominata CILA-Superbonus 110%.

All'interno di questa comunicazione:

  • non dovrà essere più dichiarato lo stato legittimo dell'immobile ;
  • dovranno essere indicati gli estremi del titolo abilitativo che ha previsto la costruzione dell’immobile oggetto d’intervento o del provvedimento che ne ha consentito la legittimazione ovvero l'attestazione che la costruzione è stata completata in data antecedente al 1° settembre 1967.

I professionisti potranno pertanto presentare le pratiche relative agli interventi suddetti utilizzando il nuovo modello CILA-Superbonus che è stato recepito nel portale SUE.


07/10/2020
BONUS FACCIATE

L’ Agenzia delle Entrate ha elencato nella circolare n. 2 del 2020 gli interventi ammessi al beneficio cosiddetto “Bonus facciate”, per il recupero o restauro della facciata esterna. La disposizione prevista dalla legge di bilancio 2020 (n. 160 del 27 dicembre 2019) ha introdotto la detrazione d’imposta pari al 90% delle spese sostenute per tutti gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti. Il “bonus facciate”, che con il suo sconto fiscale consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti, incentiva gli interventi edilizi finalizzati al decoro urbano, senza un limite massimo di spesa. Un’agevolazione di cui tutti possono beneficiare: inquilini e proprietari, residenti e non residenti nel territorio dello Stato, persone fisiche e imprese.


REQUISITI

Per avere diritto al bonus è necessario che gli edifici siano ubicati nelle zone “A” e “B”, come individuate dal decreto ministeriale n. 1444/1968, o in quelle zone a queste assimilabili, in base alla normativa regionale e ai regolamenti edilizi comunali.

Le zone urbanistiche assimilabili alla zona A del D.M. 1444/1968 sono classificate con le seguenti sigle:

1AC – 2AC – 3AC – 4AC – 5AC – 6AC – 7AC

Le zone urbanistiche assimilabili alla zona B del D.M. 1444/1968 sono classificate con le seguenti sigle:

8BC - 9BC - 10BC - 11BC - 12BC - 13BC - 14BC - 15BC - 16BR - 17BR - 55BR


MODALITA'

E' disponibile, attraverso la consultazione della cartografia comunale, la verifica della zona urbanistica per usufruire del cosiddetto BONUS FACCIATE, al seguente link:

Visualizza la cartografia

18/04/2018
CONSULTA ISTANZE


Attenzione!

Si ricorda a tutti  i professionisti che è possibile effettuare una ricerca delle istanze archiviate tramite la sezione “CONSULTA ISTANZE”, accessibile dopo aver eseguito la login al portale.

Nella sezione è possibile identificare una pratica inserendo diversi criteri di ricerca come ad esempio “l’indirizzo”, “il Richiedente”, “l’operatore/impresa” e i “dati pratica”. Il portale restituirà le informazioni legate alla pratica selezionata, informazioni che saranno più o meno dettagliate in base al soggetto che effettua la ricerca. Solo il richiedente, l’operatore e l’impresa possono entrare nel dettaglio dell’istanza in cui sono citati (ad esclusione degli allegati) consultandone lo stato di avanzamento, altri soggetti avranno a disposizione solo i dati principali e riepilogativi.



 

12/04/2018
PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE EDILIZIE IN DIGITALE


Si informa che a partire dal 16 aprile 2018 le istanze andranno caricate sul presente portale digitale.

La presentazione delle domande edilizie avverrà esclusivamente in modalità telematica.

Pertanto l'istanza verrà trasmessa direttamente dal sistema di presentazione delle pratiche via PEC all'indirizzo PEC del protocollo comunale.

 

ATTENZIONE:

Per le richieste di Autorizzazione Paesaggistica, Permesso di costruire e Autorizzazione per Vincolo Idrogeologico, è necessario il deposito direttamente presso l'Ufficio Tecnico di una copia cartacea completa della documentazione presentata digitalmente.

LA RICHIESTA DI DEPOSITO DI COPIA CARTACEA DEVE ESSERE EVASA ENTRO 5 GIORNI LAVORATIVI DALLA DATA DI PROTOCOLLO DELLA PRATICA DIGITALE.


Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica